Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Interventi nell'area di crisi della sedia - POR-FESR 2014-2020

La Regione Friuli Venezia Giulia ha approvato, con la delibera n. 650 del 07.04.2017, il bando a valere sul POR-FESR 2014-2020 Asse II - OT3 Promuovere la competitività delle piccole e medie imprese (Azione 2.2 - Attività 2.2.a - Linea di intervento 2.2.a.3 “Interventi nell’Area di crisi della Sedia” definita con DGR n. 933/2015).

DI CHE COSA SI TRATTA

Contributi a fondo perduto concessi alle micro, piccole e medie imprese localizzate nell’Area di crisi della Sedia, al fine di recuperare la competitività del tessuto produttivo, salvaguardare il livello occupazionale delle imprese e migliorare l'attrattività del territorio.

BENEFICIARI

Le micro, piccole e medie imprese già localizzate o di nuovo insediamento nell’Area di crisi della Sedia. Rientrano nell’area i seguenti comuni: Aiello del Friuli, Bagnaria Arsa, Buttrio, Chiopris-Viscone, Cormons, Corno di Rosazzo, Manzano, Moimacco, Pavia di Udine, Premariacco, San Giorgio di Nogaro, San Giovanni al Natisone, San Vito al Torre, Torviscosa, Trivignano Udinese.

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili gli interventi nell’Area di crisi della Sedia finalizzati ad attrarre nuovi investimenti e ad accompagnare il riposizionamento competitivo delle imprese già insediate, al fine di dare attuazione ad un progetto unitario di rilancio delle attività produttive del settore manifatturiero relativo ad attività individuate nella sezione C della classificazione codici ISTAT ATECO 2007.

In particolare:

  1. consulenze per l’innovazione dell’organizzazione e del processo; 
  2. internazionalizzazione/partecipazione a fiere.

Le imprese devono avviare l’iniziativa in data successiva a quella di presentazione della domanda e comunque entro 60 giorni dalla data della comunicazione dell’assegnazione del contributo e di ammissione in graduatoria. 

L’intensità massima degli aiuti è del 40% delle spese ammissibili.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 

Le domande di aiuto vanno presentate dalle ore 10.00 del 10 maggio 2017 alle ore 16.00 del 15 giugno 2017 per via telematica esclusivamente tramite il sistema informatico guidato di compilazione e di inoltro denominato (FEG).

Può essere presentata una sola domanda di contributo per un’unica iniziativa.

Il Bando la modulistica e gli allegati disponibili sul sito della Regione, all'indirizzo http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/industria/FOGLIA11/FOGLIA3/

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Salvatore Cane
Tel 0432 516719
e-mail scane@uaf.it