Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

SISTRI, prorogato di 10 mesi il sistema sanzionatorio

Il 30 ottobre è stato convertito il legge il Decreto 101/2013; il provvedimento ha confermato le date di partenza del Sistri ed ha sancito la sospensione – fino al 31 luglio 2014 (10 mesi) – del relativo sistema sanzionatorio.
Fino a tale data resta obbligatorio l'utilizzo del sistema cartaceo registro/formulario rifiuti.
Si ricorda che le scadenze di operatività sono:

1 ottobre 2013: enti o imprese che raccolgono o trasportano rifiuti speciali pericolosi a titolo professionale, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi, inclusi i nuovi produttori;

3 marzo 2014: produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi, nonché comuni e imprese di trasporto dei rifiuti urbani del territorio della regione Campania.

Nella sezione a lato è possibile scaricare la nuova circolare esplicativa.