Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Quando scatta l'obbligo?

L'obbligo di far eseguire la verifica periodica scatta nei seguenti casi:

Verifica con cadenza biennale: 

  • nei cantieri
  • in locali adibiti ad uso medico e simili (estetisti, veterinari, ecc.)
  • nei luoghi a maggior rischio di incendio (discoteche, cinema, alberghi, tutte le altre attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco, ecc.)
  • in luoghi con pericolo di esplosione (centrali termiche a gas, grandi cucine a gas, luoghi di lavoro con depositi di materiali che presentino rischio di esplosione)

Verifica con cadenza quinquennale: 

  • in tutti i restanti luoghi di lavoro

Verifica straordinaria: 

Le verifiche straordinarie possono essere richieste agli Organismi di Ispezione autorizzati dal Ministero.
Tali verifiche possono essere effettuate nei casi di:

  • esito negativo della prima verifica o della verifica periodica
  • modifica sostanziale dell'impianto

Torna al menù precedente