Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Covid-19, contributi regionali a fondo perduto

Usciti i nuovi codici ATECO per la richiesta del contributo regionale di ristoro dei danni da Covid-19

La Regione Friuli Venezia Giulia ha approvato il regolamento attuativo per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno delle strutture ricettive turistiche, delle attività commerciali, artigianali nonché dei servizi alla persona, per il ristoro dei danni causati dall'emergenza Covid-19.
Sono ammesse a contributo solo alcune categorie economiche individuate in funzione del codice attività “Ateco” dichiarato in Camera di Commercio e i beneficiari devono avere sede legale e svolgere l'attività sul territorio regionale.

Ogni titolare può presentare domanda a fronte della quale potrà vedersi riconosciuto un contributo a fondo perduto variabile da un minimo di 500 euro ad un massimo di 4 mila euro in funzione dell’attività esercitata.

Attualmente si è conclusa la prima fase della misura attivata per il periodo dal 10.06.2020 al 26.06.2020, si anticipa che a far data dal prossimo 7 luglio 2020 la stessa misura verrà estesa ad attività d’impresa riferibili a nuovi e ulteriori codici ATECO .

0Le domande potranno essere presentate alle ore 08.00 del 7 luglio fino alle ore 20.00 del 15 luglioutilizzando esclusivamente la piattaforma Regionale “Istanze on Line” previa autenticazione con Carta Nazionale Servizi (firma digitale), Spid o Carta Regionale Servizi (tessera sanitaria preventivamente attivata) oppure avvalendosi di un soggetto delegato.

Sulla pagina del sito regionale  sono contenute tutte le informazioni inerenti al bando, comprese quelle relative ai settori di attività ammessi e il link alla piattaforma informatica da utilizzare per la presentazione delle domande (che sarà attivata solo a partire dalla data prevista dall’apertura del bando).

COME PRENOTARE IL SERVIZIO DI PRESENTAZIONE DOMANDA TRAMITE I NOSTRI UFFICI

  1. Compilare il modulo sottostante selezionando l’ufficio territoriale/collaboratore desiderato; verrà automaticamente generata e spedita via mail la delega che dovrà essere firmata e portata nei nostri uffici unitamente ad un documento di identità in corso di validità
  2. Acquistare una marca da bollo da euro 16,00 oppure assolvere all’imposta di bollo versando il corrispondente importo attraverso il modello F23 (da conservare in azienda); in entrambi i casi la data di riferimento deve essere anteriore o uguale a quella della presentazione della domanda 
  3. Avere a disposizione le coordinate bancarie aziendali (Denominazione dell’Istituto di Credito, Filiale e IBAN)
  4. Contattare telefonicamente o via posta elettronica uno degli uffici di riferimento sotto indicati per concordare un appuntamento oppure l’invio tramite posta elettronica della documentazione necessaria.