Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Lettera aperta alle imprese

Gentili Colleghe e cari Colleghi, 

desideriamo innanzitutto esprimere la vicinanza, nostra personale e di tutto il sistema Confartigianato, a voi, alle vostre famiglie e ai vostri collaboratori in questo difficile momento di emergenza causato dalla diffusione del coronavirus / COVID-19.

Assieme ai colleghi dirigenti associativi e a tutto il personale delle nostre Associazioni e delle nostre Società di servizi stiamo seguendo, passo dopo passo, l’evolversi della situazione. Vogliamo fornirvi informazioni, assistenza e supporto, chiedere e proporre interventi tempestivi e adeguati ai diversi livelli di governo e agli altri enti coinvolti, dagli enti bilaterali ai confidi, passando per vari organismi e commissioni.
Grazie al dialogo, in particolare con la Regione e le Amministrazioni comunali, molte delle proposte che abbiamo avanzato stanno per tradursi in provvedimenti concreti. La salute è e resta l’obiettivo prioritario, ma se non salvaguardiamo le nostre imprese sarà ancora più difficile superare la fase critica e tornare alla normalità.

Sospendere le scadenze fiscali, il pagamento delle utenze e le rate dei mutui, accedere subito a linee di credito dedicate, attivare tempestivamente gli ammortizzatori sociali, prevedere indennizzi per le micro imprese e per coloro che
non hanno dipendenti: sono solo alcuni interventi che stiamo promuovendo in modo integrato.
A malincuore, con l’obiettivo prioritario di ridurre il più possibile il rischio di contagio di tutti voi, abbiamo deciso di chiudere i nostri uffici al pubblico, ma il nostro personale continua a lavorare restando al vostro servizio.
Vogliamo starvi al fianco, supportarvi e aiutarvi nel miglior modo possibile e per fare questo stiamo utilizzando tutti gli strumenti resi disponibili dalla tecnologia: dal telefono all’email, dalle newsletter all’aggiornamento continuo del sito web, passando per la diretta streaming di alcuni incontri informativi.

Siamo convinti che restando uniti, solidali e responsabili, riusciremo ad affrontare ogni problema e ad oltrepassare questa dura prova, seguendo l’esempio di chi, prima della nostra generazione, ha vissuto esperienze senz’altro diverse, ma non meno dure.
Abbracciandovi, inviamo a tutti voi il più caloroso saluto di Confartigianato e nostro personale, con l’auspicio che questa brutta esperienza termini presto, nella speranza di ritrovarci più uniti e più forti, determinati a difendere le nostre famiglie, i nostri collaboratori, le nostre aziende.

Ariano Medeot Presidente Confartigianato-Imprese Gorizia

Silvano Pascolo Presidente Confartigianato-Imprese Pordenone

Dario Bruni Presidente Confartigianato-Imprese Trieste

Graziano Tilatti Presidente Confartigianato-Imprese Udine