Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Ristori Regionali

Contributi a fondo perduto a sostegno dei settori ricettivo, turistico, dello spettacolo e dello sport

Sono stati approvati i criteri di accesso ai quasi 18 mln di contributi regionali i cui principali beneficiari sono le attività dei settori ricettivo, turistico, dello spettacolo e dello sport penalizzate dalla seconda chiusura autunnale e che si vedranno riconoscere, in aggiunta al contributo governativo di cui al Decreto "Ristori", un ulteriore contributo regionale di importo compreso tra i 650 euro ai 4.800 euro.

Le attività incluse nel secondo elenco Regionale (individuate in base al codice Ateco primario) e che hanno già ricevuto il contributo regionale in primavera non dovranno presentare alcuna domanda ma riceveranno direttamente e automaticamente un bonifico sul proprio conto corrente (verosimilmente entro un paio di settimane) mentre per chi farà domanda ex novo la Regione si è impegnata a ristorare prima della fine dell'anno.

Per alcune nuove categorie (soprattutto ambito sport e spettacolo) non presenti nell'elenco primaverile ed inserite solo adesso nell'elenco dei beneficiari, nonchè per le attività che pur avendone diritto non avevano presentato istanza in primavera e che sono incluse nell'attuale elenco, sarà possibile presentare una domanda ex novo (ovviamente solo per la seconda tranche attualmente disciplinata) in via telematica tramite il portale regionale attraverso una semplice autocertificazione, durante una finestra temporale che va dal 18 al 26 novembre.

SCARICA ELENCO dei codici Ateco ammessi a ristoro regionale*

*Nell’elenco sono indicati e messi a confronto i vari codici Ateco ammessi a contributo secondo il decreto governativo “ristori bis” e secondo quello regionale di cui alla delibera 1666, per orientarvi meglio sugli aventi diritto, nonchè sono evidenziati i nuovi codici Ateco che in primavera non erano stati ammessi a contributo Regionale

SITO REGIONE FVG