Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Coronavirus: posticipata la scadenza IRAP

Slitta a settembre la scadenza per il pagamento della rata

"La scadenza per il pagamento della prima rata dell'Irap da parte delle imprese del Friuli Venezia Giulia sarà posticipata dal 30 giugno al 30 settembre, in modo da garantire liquidità alle imprese per proseguire l'attività nonostante le difficoltà create dalla diffusione del coronavirus."

Questo è stato deciso dalla Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia, grazie anche all'impegno diretto di Confartigianato-Imprese Udine e del Presidente Graziano Tilatti, che sta tenendo un dialogo giornaliero con tutte le istituzioni, per trovare misure efficaci a supporto delle imprese del territorio.
Un primo risultato del tavolo economico costituito in Regione si concretizzerà con la posticipazione della scadenza del pagamento della prima rata dell'IRAP dal 30/06 al 30/09 al fine di garantire liquidità alle imprese.

La Regione inoltre, come promesso nel tavolo istituito con le categorie economiche, sta pressando il Governo per estendere anche al Friuli Venezia Giulia le misure attualmente presenti per le zone rosse a partire dalla sospensione dei mutui.

La Giunta Regionale, inoltre, ha assegnato risorse importanti al sistema Confidi ed alla Banca Mediocredito FVG per sostenere il sistema imprese della nostra Regione.

Scarica nella sezione accanto il comunicato della Giunta Regionale del 3 marzo 2020.