Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Corso – Impianti elettrici nei cantieri

Gli impianti elettrici installati nei cantieri sono considerati come impianti a maggior rischio elettrico per diversi fattori: 

  • la provvisorietà, che induce spesso a trascurare i problemi legati alla sicurezza
  • le condizioni ambientali gravose, trattandosi spesso di luoghi che sono bagnati o umidi
  • la presenza di persone poco consapevoli del rischio elettrico
  • la perdita delle caratteristiche di sicurezza delle attrezzature a causa dell’attività di cantiere. 

Anche per questi motivi, per questi impianti sono richiesti sistemi di protezione più severi rispetto a quanto richiesto negli ambienti normali.
L’insieme dei componenti elettrici, elettricamente dipendenti, installati all’interno dell’area delimitata dal recinto di cantiere, costituiscono l’impianto elettrico di cantiere (Guida CEI 64-17).
L'impianto elettrico di cantiere deve essere realizzato nel rispetto delle Norme CEI, in conformità alla Norma CEI 64-8/7, alla Guida CEI 64-17, nonché alle prescrizioni delle Norme CEI applicabili ai singoli componenti dell’impianto.

PROGRAMMA 

  1. La legislazione vigente in materia di impianti elettrici nei cantieri edili
  2. Effetti del transito di corrente elettrica nel corpo umano
  3. Tipologie di alimentazione degli impianti elettrici di cantiere
  4. Protezione dai contatti diretti, indiretti e dalle sovracorrenti
  5. Quadri elettrici di cantiere
  6. Installazione di prese a spina, avvolgicavi e cavi nei cantieri
  7. Illuminazione artificiale di cantiere
  8. Protezione contro i fulmini: valutazione e misure da adottare
  9. Documentazione minima dell'impianto elettrico di cantiere

DATA, ORARIO E SEDE 

La durata del corso è di 4 ore (14:30/18:30) e si svolgerà mercoledì 21 novembre 2018 nella sala riunioni dell'ufficio Udine Nord di Confartigianato Udine Servizi srl, in via Puintat 2 a Udine.

ADESIONI 

Entro il 16 novembre 2018 direttamente on-line compilando il form in calce.
Sono disponibili complessivamente 30 posti, assegnati in ordine cronologico di ricevimento. Nel caso di adesioni eccedenti, sarà valutata l’organizzazione di una sessione aggiuntiva.

COSTO

  • € 67,10/pers. riservato alle aziende iscritte a Confartigianato ed agli iscritti al Collegio dei Periti Industriali di Udine
  • € 164,70/pers. aziende NON iscritte a Confartigianato

Il pagamento verrà richiesto da Confartigianato dopo la conferma dell’organizzazione del corso parte. I costi indicati comprendono l’IVA.

CONTRIBUTO FONDO METALMECCANICO EBIART 

Ricordiamo che le aziende in regola con i versamenti degli ultimi 2 anni al fondo Metalmeccanico Ebiart, potranno ottenere il contributo per la formazione, al raggiungimento di 16 ore di formazione complessive del lavoratore che frequenta il corso.

INFORMAZIONI

Oliviero Pevere Ufficio Categorie tel. 0432 516796 e-mail opevere@uaf.it skype uaf.opevere