Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Modalità di denuncia precedenti al DPR 462/01

TIPO DI IMPIANTO DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' TEMPI PER L'ESECUZIONE DELLE VERIFICHE PERIODICHE
Impianti installati dopo il 23/01/2002 Inviare dichiarazione di conformità a ISPESL/ASL o ARPA entro 30 giorni dalla messa in esercizio Far eseguire la prima verifica periodica entro cinque/due anni dalla data di messa in esercizio dell'impianto (immediatamente se i cinque/due anni risultano già trascorsi)
Impianti mai denunciati ed entrati in servizio dopo il 13/03/1990 Inviare immediatamente dichiarazione di conformità a ISPESL/ASL o ARPA (in caso l'impianto ne risulti sprovvisto occorre prima incaricare una ditta installatrice di effettuarne l'adeguamento completamento) Richiedere subito la prima verifica periodica se sono trascorsi cinque/due anni dalla data di messa in esercizio dell'impianto
Impianti mai denunciati privi della dichiarazione di conformità perchè entrati in esercizio prima dell'entrata in vigore della Legge 46/90 Inviare immediatamente l'apposito atto notorio a ISPESL/ASL o ARPA Richiedere subito la prima verifica
Impianti denunciati a ISPES/ASL o ARPA (invio degli ex-Modelli "A", "B" o "C") ma mai verificati/omologati // Far eseguire la prima verifica periodica entro cinque/due anni dalla data di messa in esercizio dell'impianto (immediatamente se i cinque/due anni risultano già trascorsi)
Impianti già verificati/omologati // Far eseguire la verifica periodica entro cinque/due anni dalla data dell'omologazione o dell'ultima verifica (immediatamente se i cinque/due anni risultano già trascorsi)
 

Torna al menù precedente