Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

SISTRI abrogato dal 1 gennaio 2019

Fino a che il sistema non verrà sostituito, la tracciabilità dei rifiuti dovrà essere garantita attraverso le tradizionali scritture cartacee

Il Decreto semplificazioni (DL 135/2018) ha sancito l’abrogazione del Sistri a partire dal 1 gennaio 2019. La disposizione dovrà essere confermata in sede di conversione in Legge, ma è lecito affermare che per il 2019 nessun contributo dovrà essere versato dalle imprese.

In futuro il Sistri sarà sostituito da un nuovo sistema gestito interamente dal Ministero dell’Am­biente. Fino ad allora, la tracciabi­lità dei rifiuti dovrà continuare ad essere garantita attraverso le tradizionali scritture cartacee (registro di carico e scarico, for­mulario, MUD). 

Seguiranno ulteriori approfondimenti.