Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Novità dalla Regione per artigiani e PMI

Incentivi e vantaggi fiscali per gli artigiani e le PMI del Friuli Venezia Giulia - Incontro il 30 aprile a Gemona del Friuli

La Legge di stabilità regionale per il 2019 contiene provvedimenti di assoluto interesse per gli artigiani e le PMI del Friuli Venezia Giulia.

Sono previsti, tra l'altro: 10 milioni di euro per la riduzione dell’IRAP; 5 milioni di euro per crediti imposta a favore delle PMI innovative; l’azzeramento dell’IRAP per le aziende insediate nei territori montani e per i nuovi insediamenti; incentivi alle imprese che occupano stabilmente lavoratori in uscita da crisi aziendali; riduzioni IRAP per le realtà produttive che investono nel welfare e nei patti di conciliazione lavoro-famiglia oltre ad alcune semplificazioni amministrative.

Si riaprono inoltre i termini per presentare le domande per gli incentivi regionali gestiti da CATA Artigianato Friuli Venezia Giulia S.r.l. e riservati alle imprese artigiane. Anche in questo ambito ci sono alcune novità. Debutta, ad esempio, un nuovo contributo a sostegno della successione generazionale delle imprese, vengono rimodulate alcune intensità di aiuto nonchè chiarite ed ampliate alcune tipologie di spesa ammissibile.

Per illustrare queste novità, Confartigianato-Imprese Udine ha organizzato un incontro su “La legge finanziaria regionale 2019: provvedimenti in materia di Irap e credito d’imposta - Le politiche regionali a favore del comparto artigiano” che si terrà

martedì 30 aprile 2019 a partire dalle 18.30 a Gemona del Friuli in  via Taboga 212/10 -  Località Campagnola

Intervengono

Graziano Tilatti – Presidente di Confartigianato Imprese FVG

Roberto Vicentini – Presidente della Zona “Alto Friuli” di Confartigianato-Imprese Udine

Barbara Zilli – Assessore alle finanze e patrimonio della Regione Friuli Venezia Giulia

Sergio Emidio Bini - Assessore alle attività produttive e turismo della Regione Friuli Venezia Giulia

Alessandro Quaglio - Direttore di CATA Artigianato Friuli Venezia Giulia S.r.l.

Seguirà un piccolo momento conviviale.

La partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutti gli interessati.

Per motivi organizzativi è richiesto di registrarsi compilando il form qui sotto entro venerdì 26 aprile.