Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

PRECO SYSTEM SRL– Gemona del Friuli

Plastica riciclata per creare arredi indistruttibili

Spesso ci chiediamo dove vanno a finire i rifiuti che quotidianamente, con impegno, separiamo per la raccolta “porta a porta”. Avreste mai pensato che la plastica che gettiamo nel cestino potesse avere nuova vita negli scivoli, nelle altalene e negli altri coloratissimi giochi presenti nei parchi pubblici? Sì, proprio quelli dove sono soliti scatenarsi i bambini. La plastica proveniente dalla raccolta differenziata viene infatti impiegata per la realizzazione di oggetti per l’arredo urbano e strutture ludiche.
È questo il caso dell’azienda gemonese Preco System, attiva da diversi anni nel settore dell’ecologia, che contribuisce al riuso delle plastiche post-consumo con una serie completa di manufatti e giochi per esterno. È una realtà, che fin dalla sua nascita nel 1984, si occupa di prodotti per la tutela ambientale - con brevetti nazionali e internazionali per contenere le esalazioni tossiche negli allevamenti - e di prodotti per incentivare l’uso del compostaggio domestico. Da circa 15 anni è specializzata nella creazione di articoli legati alla plastica “seconda vita”, che vengono realizzati anche su misura con soluzioni studiate ad hoc per il cliente. Il titolare Raul Venier, a capo dell’azienda assieme alla moglie, ci spiega subito i vantaggi di questa scelta: “I nostri prodotti sono solidi, rispettosi dell’ambiente e non necessitano di alcuna manutenzione. Inoltre, rispetto al legno, sono atossici, resistenti all’acqua, privi di schegge e non attaccabili da batteri, funghi e muffe”.
Recupero, riciclo e riuso sono le tre parole chiave che rappresentano la filosofia “green” di questa impresa artigiana, che da sempre ha a cuore l’ambiente proprio perché riduce l’inquinamento e i rifiuti in circolazione. “Collaboriamo con la più grande realtà europea leader del settore, insieme a loro siamo riusciti ad ottenere certificazioni che garantiscono qualità, sicurezza e durata dei nostri prodotti”, continua Raul Venier.
L’azienda conta oggi 5 dipendenti, impiegati nelle aree amministrativa e commerciale, di ricerca e sviluppo e in quella produttiva; si avvale inoltre di alcuni collaboratori esterni.
A livello italiano la Preco System è una delle più importanti realtà a realizzare arredi e giochi in plastica riciclata, partendo dalla progettazione fino ad ottenere il prodotto finito.
I riconoscimenti, anche prestigiosi, per la tutela e il rispetto dell’ambiente non sono mancati: basti pensare che tra i primi e più importanti progetti realizzati dalla Preco System ci sono le isole ecologiche di Gorizia, denominate “Isolette CONAI”, scelte come esempio di sviluppo sostenibile nella raccolta differenziata dalla trasmissione “Geo&Geo” di Rai3. Le isolette CONAI sono tuttora in attività e sono destinate ad accogliere i materiali non biodegradabili che possono essere trasformati per un successivo riutilizzo. Ma non è finita qui. Nel 2015 la Preco System è stata l’unica azienda italiana ad aver ottenuto la segnalazione “Best Practices” nel settore del riciclo della plastica dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, presieduta dal dott. Edo Ronchi. La Preco System, in occasione della segnalazione, è stata anche inserita nel rapporto “L’Italia del Riciclo” 2015.
Questa vocazione per l’ambiente fa parte del dna dell’azienda ed è la dimostrazione concreta che innovazione tecnologica e tutela del pianeta possono convivere come valori di una stessa impresa.
Tutti dovremmo rispettare questi valori e contribuire attivamente a migliorare il mondo in cui viviamo. Come? Fare una buona raccolta differenziata nelle nostre case separando correttamente i materiali è di certo il primo passo. L'ultimo, per fare davvero la differenza, è quello di ri-comprarli.

Carta d’identità

Preco System Srl
Arredi in plastica riciclata per parchi e città
Via Facini, 35 Gemona del Friuli (UD)Email: info@precosrl.com
Sito internet: www.plasticariciclata.it

Articolo tratto da I/u - Marzo-Aprile 2016