Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

I dolci di Irma – Malborghetto-Valbruna

Dolcezza senza confini

Un laboratorio di pasticceria ed una caffetteria in stile montano, tutto al femminile

“La pasta dev’essere così sottile che in controluce bisogna vedere il Lussari”.
Era così che la mamma di Irma Maria Keil spiegava alla figlia i segreti della preparazione dello strudel.
Segreti che Irma ha valorizzato giorno dopo giorno preparando, nella cucina di casa, dolci per la sua famiglia e talvolta anche per alcuni locali del Tarvisiano.
Poi la svolta.
Nel 2003, insieme alla figlia Monica, decide di trasformare questa passione in un vero e proprio mestiere. Aprono così un piccolo laboratorio di dolci nella loro Valbruna, una frazione di Malborghetto che conta un centinaio scarso di abitanti.
Un azzardo? Non proprio, a giudicare dai risultati che in questi quattrodici anni Irma e Monica hanno ottenuto.
La particolarità della loro impresa è sicuramente la riscoperta dei dolci tipici della tradizione del luogo, che uniscono ricette austriache, italiane e slovene. Ma c’è molto di più.
“Volevamo creare un angolo accogliente e ricco di bontà – ci spiega Monica Gelbmann – e per farlo era necessario affiancare al laboratorio di produzione una piccola caffetteria”. Con tanto impegno e un investimento tutto fatto sulle proprie spalle, madre e figlia hanno coronato il sogno a gennaio 2015. Da allora il decollo vero e proprio.
L’attività si intensifica al punto da richiedere l’ingresso di ben tre dipendenti, una in laboratorio e due nella caffetteria. Tutte ragazze di Valbruna e Ugovizza con le quali si instaura un clima familiare e collaborativo.
“Alle volte non riesco a tenere i conti di quanti dolci produciamo – dice scherzosamente Monica – ma di sicuro nei periodi di punta superiamo le 50 torte al giorno. Per non parlare degli oltre 600 chili di biscotti che abbiamo preparato solo per lo scorso Natale!”.
La presenza di molti turisti ed il passaparola hanno cementato il successo sia in termini di numeri, che di riscontri. Basta dare un’occhiata alle recensioni su Tripadvisor per leggere frasi come “Torte insuperabili in un ambiente accogliente e tipico. Una tappa imprescindibile. Non servono altre parole. Parla il palato”, oppure “Non mi è mai capitato di vedere la coda fuori dal cancello di una pasticceria in attesa che venga aperto...ma quando gusti le deliziose torte allora capisci! Merita una visita anche se si è lontani da Valbruna. Lo consiglio a tutti”.
Commenti che da soli fanno capire quanto il cliente venga coccolato in questo luogo.
“Puntiamo il tutto per tutto sulla qualità dei prodotti – prosegue Monica - e sul fatto che quello che c’è da noi, difficilmente si trova in città o in altri locali. Le materie che usiamo sono il più possibile a chilometro zero ed in ogni caso di primissima scelta. Non congeliamo nulla. Oltre a questo ci mettiamo il massimo impegno personale nella preparazione dei dolci e dei vari prodotti. L’anno scorso siamo andate a Firenze a fare un corso per imparare a preparare il cappuccino a regola d’arte. Ne è valsa la pena!”
Un’ulteriore particolarità che rende “I dolci di Irma” un luogo da frequentare, sono gli oggetti che adornano la caffetteria. Una selezione di complementi d’arredo che i clienti apprezzano molto e acquistano proprio con l’intento di riportare a casa un piccolo angolo di montagna. Monica e sua madre li cercano e selezionano con grande scrupolo, andando ogni anno alle fiere di settore e in particolare a quella di Francoforte.
Anche le marmellate di loro produzione vanno a ruba e per identificare ancor meglio l’immagine dell’azienda hanno fatto realizzare raffinate scatole per i biscotti e confezioni per i dolci di Natale.
Nei progetti futuri de “I dolci di Irma” ci sono la realizzazione di un sito internet, una efficace presenza sui social network e magari anche un’e-commerce per l’oggettistica. Propositi che si aggiungono alle tante altre idee che di certo non mancano alle due imprenditrici, che dall’alto di questo incantevole luogo rivolgono lo sguardo verso un futuro che va certamente oltre il limite delle montagne che le circondano!

I DOLCI DI IRMA

di Monica Gelbmann
Laboratorio di pasticceria artigianale
Via Alpi Giulie, 7 – Malborghetto-Valbruna
monicagelbmann@libero.it

Articolo tratto da I/u - novembre-dicembre 2017