Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, su privacy e cookie, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Cucicreando di Rebecca Persello – Cimano di San Daniele

Non si è mai troppo piccoli per arricchire l’armadio con prodotti artigianali

Buon sangue non mente. Ed è proprio vero che certe doti, come la manualità, le hai nel sangue e ti scorrono nelle vene da sempre.
La manualità è quell’abilità a costruire e creare con le proprie mani, che permette di dare forma e vita alla materia utilizzando lo strumento più antico e sapiente che ci sia. Spesso questo saper fare è un dono innato, probabilmente ereditato da genitori e nonni: gesti reiterati per centinaia di anni ormai impressi nella memoria e nelle stesse mani.
Così è stato per Rebecca Persello, che dalla nonna ha ereditato la passione e l’arte per il ricamo e il cucito. La nonna era una sarta e Rebecca oggi si è riscoperta novella artigiana grazie a un laboratorio di sartoria creativa per bambini a Cimano (piccola frazione di San Daniele), aperto nel settembre 2014.
Rebecca impara a lavorare a maglia già alla tenera età di 6 anni, coltivando anche la passione del cucito e del ricamo come un hobby. Segue un percorso scolastico molto moderno e all’avanguardia e si laurea in Scienze e tecnologie multimediali all’Università di Udine, sognando un futuro professionale nel mondo informatico e nella comunicazione digitale. Il mondo del lavoro però ha decisamente infranto i sogni di Rebecca, che dopo diverse esperienze scarsamente soddisfacenti si è trovata a ripensare alla sua vocazione. Inizia, quindi, a sentire il desiderio di rimettersi completamente in gioco e dare una svolta alla sua vita puntando tutto sulla sua abilità con ago e filo.
Partecipa a diversi mercatini cercando un riscontro direttamente sul campo. I suoi articoli piacciono, soprattutto quelli per bambini. Si specializza così nella creazione di prodotti per i più piccoli, che diventano il suo “cavallo di battaglia”. Nel 2014 il suo sogno di avviare un’attività in proprio si concretizza e Rebecca diventa ufficialmente un'artigiana, una sarta, una creativa che realizza pezzi unici, anche personalizzabili su richiesta, per volare con la fantasia tra colore e tenerezza.
“Questo traguardo è stato possibile anche grazie al percorso formativo per l’autoimprenditorialità che ho frequentato nell’ambito del progetto MANI di Confartigianato”, afferma Rebecca. “Mi è servito per chiarirmi le idee e capire meglio a cosa andavo incontro. Prima di frequentare i corsi del progetto MANI avevo già in mente di avviare l'attività, ma non avevo tutte le informazioni che mi servivano. Grazie agli incontri con professionisti esperti sono riuscita a colmare le mie lacune e a valutare seriamente la possibilità di aprire una attività”, continua Rebecca.
Il nuovo mondo di Rebecca si chiama “Cucicreando”, laboratorio dal quale prendono vita bavaglini ricamati, accappatoi, coperte, cuffiette, fiocchi per la nascita, ma anche deliziosi abiti su misura creati con stoffe e tessuti di alta qualità. Rebecca offre anche un servizio di riparazioni sartoriali adatto a tutte le piccole grandi esigenze quotidiane.
E la sua laurea? Non è certo finita in fondo a un cassetto: le è tornata utile per promuoversi online. Oltre a partecipare a fiere e mercatini, Rebecca vende i suoi articoli sulla piattaforma Etsy e su Bebuù, un marketplace tutto dedicato al mondo dell’infanzia. Il sito internet e il suo blog personale le permettono di essere presente sul web, mentre la pagina Facebook è sempre aggiornata con le immagini delle ultime creazioni.
Il suo prossimo obiettivo è quello di aprire un negozio, coinvolgendo anche altre artigiane che, come lei, vorrebbero esporre i propri articoli in un punto vendita a Udine. “La cosa migliore è unire le forze – dice Rebecca- poter condividere la gestione con altre creative mi sembra la soluzione più adeguata in questo momento”.
Cucicreando è l’esempio tangibile di come la determinazione sia fondamentale per costruire una realtà artigianale con i giusti presupposti. La voglia di affermarsi e di non smettere mai di imparare è il fil rouge di questa storia.

Carta d’identità

Cucicreando
Sartoria creativa per bambini e riparazioni
Via Casali Venier, 19 - Cimano di San Daniele
Sito internet: www.cucicreando.com
Blog: cucicreando.blogspot.it
Pagina Facebook: Cucicreando 

Articolo tratto da I/u - Dicembre 2015