Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Importanti novità nel MEPA

Riorganizzazione ed estensione delle merceologie di abilitazione

Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) dal 2002 consente alla Pubblica Amministrazione (PA) di acquistare telematicamente, accedendo ad un’area riservata del sito www.acquistinretepa.it, beni e servizi attraverso ordini diretti (OD) da catalogo, richieste d’offerta (RDO) e trattative dirette, sotto soglia comunitaria (circa 200.000 euro) da fornitori abilitati che in concorrenza tra loro offrono a catalogo i propri prodotti e servizi.

Inoltre, dal 1° luglio 2016 le PA e le imprese possono negoziare sul Portale di Acquisti in Rete anche appalti di lavori di manutenzione fino a 1 milione di euro, attraverso richieste d’offerta (RDO) e trattative dirette.

Il MEPA è uno strumento totalmente telematico con tutti i vantaggi in termini di semplificazione, rapidità e trasparenza.

Al fine di semplificare la gestione delle offerte per le imprese ed ampliare le possibilità di acquisto per le PA, Consip sta riorganizzando ed ampliando le merceologie dei Bandi di Abilitazione al Mercato Elettronico relativi a Beni e Servizi in due nuovi Bandi, uno dedicato ai Beni, l’altro dedicato ai Servizi che sostituiranno tutti i Bandi di Beni e Servizi attualmente attivi.
Mentre nessuna modifica sarà apportata ai 7 Bandi di Abilitazione dedicati ai Lavori di Manutenzione.

L’operazione di transizione dai vecchi ai nuovi bandi potrà essere effettuata, dai fornitori già abilitati, dall’8 giugno e fino al 18 agosto 2017 attraverso la procedura di pre-abilitazione ai nuovi Bandi.

Per la procedura di pre-abilitazione i fornitori abilitati dovranno unicamente confermare e/o modificare la propria categoria di abilitazione e indicare le informazioni relative alla propria capacità tecnico-organizzativa e/o economico-finanziaria.

I fornitori che avranno effettuato la procedura di pre-abilitazione, entro il 18 agosto, non dovranno effettuare nessuna attività per la migrazione dei cataloghi, in quanto Consip provvederà automaticamente a trasferire l’abilitazione e redistribuire tutte le offerte, pubblicate a quella data, nelle nuove Categorie.

I Fornitori che non effettueranno la procedura di pre-abilitazione entro il 18 agosto, se intenderanno continuare ad operare sul MePA, al momento della riapertura del sistema dovranno effettuare la richiesta di una nuova abilitazione e attenderne l’esito secondo le consuete modalità operative e i tempi di valutazione amministrativa dell’istanza.

Al momento della riapertura del sistema il 28 agosto con i nuovi bandi, potranno pertanto riprendere ad operare sul MePA, sulla base della pre-abilitazione già conseguita, in assoluta continuità. La pre-Abilitazione ai nuovi Bandi varrà inoltre come Rinnovo delle Dichiarazioni e pertanto aggiungerà ulteriori 6 mesi alla data di scadenza delle autocertificazioni.

Al fine di consentire tutte le attività di migrazione l’attuale scadenza dei Bandi vigenti fissata al 15 luglio verrà prorogata al 18 agosto 2017.
Inoltre dal 18 al 25 agosto 2017 il portale sarà operativo ma con delle limitazioni quali: i fornitori abilitati non potranno aggiornare le offerte presenti a catalogo MEPA; le PA non potranno attivare nuove procedure di acquisto MEPA ed i fornitori e le PA potranno gestire e concludere le procedure di acquisto già avviate sul MEPA.
Nei giorni 26 e 27 agosto 2017 il portale non sarà disponibile per consentire le attività di migrazione dei cataloghi

Per agevolare la scelta delle Categorie di Abilitazione nella nuova configurazione merceologica, è possibile consultare la mappa di corrispondenza tra gli attuali Bandi/Categorie e le nuove Categorie nei Nuovi Bandi nella sezione a lato.

Per qualsiasi chiarimento potete contattare:

Cinzia Saracino
Sportello MEPA
tel. 0432.516775
Email: csaracino@uaf.it