Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

Regolamento regionale sulle attività di tatuaggio, piercing e pratiche correlate

Informiamo che la Regione Friuli Venezia Giulia, ha recentemente emano il regolamento che disciplina le attività di tatuaggio, di piercing e delle pratiche correlate.

Ecco le principali disposizioni previste:

1. Requisiti igienico-sanitari per l'esercizio delle attività di tatuaggio e piercing (fatta eccezione per l’attività di piercing al lobo dell’orecchio)

  • Requisiti igienico-sanitari dei locali 
  • Requisiti igienico-sanitari degli impianti aeraulico e idrico 
  • Requisiti igienico-sanitari organizzativi

2. Le caratteristiche e le modalità di utilizzo delle attrezzature e dei pigmenti colorati utilizzabili 

  • Attrezzatura per attività di tatuaggio 
  • Pigmenti per attività di tatuaggio 
  • Attrezzatura per attività di piercing 
  • Sterilizzazione

3. Le modalità di svolgimento dei percorsi formativi e di aggiornamento (la Regione prossimamente emanerà un avviso pubblico per selezionare i progetti di formazione con un minimo di 90 ore obbligatorie)

  • Formazione degli operatori

4. Le modalità di espressione del consenso informato da fornire ai clienti (obbligatorio per i minori di quattordici anni anche nel caso di piercing al lobo dell’orecchio) 

  • Accertamenti 
  • Informativa e consenso

Vi rimandiamo alla lettura delle disposizioni, che sono pubblicate integralmente nell’allegato qui accanto.

Riferimento: Decreto del Presidente della Regione FVG 14 aprile 2014, n. 064